Il termine Realtà virtuale indica una tecnologia che simula con precisione ambientazioni e situazioni che in pochi istanti calano la persona che si sottopone al trattamento ad una vera e propria immedesimazione.

 

Evidenze scientifiche ventennali comprovano l’efficacia della Realtà Virtuale nell’ambito dei disturbi d’ansia, nel trattamento delle fobie specifiche, dei PTSD, dei Disturbi del comportamento alimentare, Disturbo ossessivo compulsivorilassamento  e molto altro ancora.

 

La tecnologia VR in psicologia viene utilizzata per potenziare gli effetti del processo clinico, creando un ambiente di allenamento coinvolgente, controllabile, ripetibile e sicuro. I grandi progressi fatti in questo campo, infatti, consentono alla persona  di entrare in un mondo completamente immersivo e di simulare molte situazioni in maniera realistica.